Sei Parte Della Soluzione o Sei Parte del Problema? La Lezione del Covid-19. Una Guerra Mondiale Combattuta in Punta di Piedi

Come Interrompere il Ciclo di Diffusione di Una Crescita Virale? La Lezione del Covid-19. Una Guerra Mondiale Combattuta In Punta di Piedi.

Il mondo è sotto attacco. La fanteria combatte in punta di piedi e i rifornimenti scarseggiano.

Una parte della gran strategia relativa al “taglio delle radici” è vedere i pericoli mentre iniziano a germogliare, quindi tagliarli prima che diventino troppo grandi da gestire. 

La Strategia Di Scipone contro Annibale – The 33 Strategies Of War – Robert Greene

COMBATTERE UNA CRESCITA VIRALE 

Da dicembre 2019 a ormai primavera inoltrata del 2020, l’intero mondo è sotto assedio.

Chi è il nemico?

Invisibile, impercettibile, ma letale: il Covid-19.

Tanto viene scritto in questi giorni su quella che è stata definita la “pandemia” del secolo e tanto sarà raccontato in futuro.

Ma qual è il nostro ruolo in tutto questo?

Cosa possiamo fare per interrompere il ciclo di diffusione?

Be se queste sono le domande che ti stai ponendo allora questo articolo è rivolto a TE.

Si a TE che devi capire come nel tuo piccolo, con le tue risorse, devi difenderti da un nemico cosi letale, veloce e impercettibile che sta mantenendo l’intero mondo in puta di piedi.

In questo articolo troverai degli spunti di riflessione per capire come una crescita virale si evolve. e come gli effetti rete fanno da albero di trasmissione ad un fenomeno che tieni la popolazione mondiale sotto scacco.

Più comprendi la dinamica del fenomeno più sarai in grado di prendere la decisione giusta al momento giusto.

La soluzione spesso parte dalla chiarezza del problema.

A TE CHE OGGI DEVI PRENDERE DECISIONI DIFFICILI

Questo articolo si rivolge a TE che in questo momento storico devi prendere decisioni difficili, tutti i giorni, in assenza di chiare informazioni, per proteggere il futuro delle persone che ami e di tutta la tua collettività.

In questo articolo troverai informazioni su:

  • Il Cilclo di Trasmissione di Un Virus
  • Interrompere Il Ciclo per Riorganizzare La Difesa.
  • La Velocità Di Trasmissione di Un Virus: la Crescita Geometrica.
  • Gli Effetti Nascosti Dell’Effetto Rete.
  • Come Vincere La Guerra.

NUMERI E PROPORZIONI DEL FENOMENO

“Se conosci il nemico e te stesso, la tua vittoria è sicura. Se conosci te stesso ma non il nemico, le tue probabilità di vincere e perdere sono uguali. Se non conosci il nemico e nemmeno te stesso, soccomberai in ogni battaglia.”

Sun Tzu

Qual è la grandenzza del fenomeno? I numeri del nemico.

CONOSCI IL TUO NEMICO. Che TU sia una madre, un padre, un figlio, una figlia, un sidaco, o una normale persona qualunque se non comprendi l’effetto rete dato dalle interazioni sociali tra le persone, allora non puoi capire come difendere la tua città, o le persone che ami, dal Covid-19.

Il Covid-19  è un virus che ha falcidiato molte vittime fin ora e probabilmente continuerà a farlo fin quando i ricercatori non troveranno un vaccino in grado di tenergli testa. E fin quando non sarà prodotto in scala ne passerà di tempo.

dboard

Il numero dei morti a livello mondo è salito a 50.489 (dati risalenti al 03/04/2020) e ancora niente di sicuro è stato scoperto.

L’unica cosa che può fare l’umanità per difendersi dal Covid-19 è quella di capire come questo nemico sociale si evolve al fine di limitare le esposizioni ed i casi per guadangare tempo utile per la ricerca e per la preparazioni delle strutture di pronto intervento per la popolazione.

Molti durante la paura si limitano a guadare video rassicuranti che spesso spingono a sottovaltuare la gravità dei fatti  è questo crea azzardo morale nei comportamenti di molte persone che si espongono a tal punto da diventare i primi casi positivi.

Questo non deve succedere.

LA VELOCITA’

Con che Velocità il Covid-19 cresce?

Per capire come il Covid-19 cresce utilizzeremo una analogia.

Il principio base è quello che il Covid-19 si trasmette da persona a persona.

Quindi possiamo dire che si basa su un diffusione a rete, dove i nodi della rete sono le persone di una contesto geografico.

Dal mio parere, questo ricorda la “Legge di Robert Metcalfe”.

la Legge di Metcalfe (l’ideatore delle reti Ethernet) affermava che  “L’utilità e il valore di una rete sono proporzionali al quadrato del numero degli utenti”.

Dato n il numero degli utenti, il numero massimo di connessioni possibili è:

n(n−1) = (n²)−n

Metcalfe per spiegare la sua legge, faceva l’esempio del telefono.

Se una persona ha 1 telefono e nessun altro ne possiede uno, allora non sarà possibile effettuare nessuna chiamata.

Se 2 persone hanno un telefono allora è possibile fare 1 chiamata.

Se 4 persone hanno un telefono allora 6 sono le possibili chiamate.

Se 100 persone hanno un telefono, allora 4950 sono le possibili connessioni.

 

metcalf

Questa è conosciuta come crescita non lineare o convesssa –  o meglio esponenziale.

Questo sistema di interazione potrebbe spiegare il concetto della crescita accellerata dello sviluppo del fenomeno.

Un altro aspetto che è da considerarsi è quello che si chiama il concetto del “two sided network effect”.

In una rete sociale, se i bambini vogliono uscire di casa, finiscono per coinvolgere anche i genitori ad uscire. Più persone iniziano ad essere presenti per strada, più le persone si sentiranno legittimate ad uscire.

In breve, in una rete di sociale, all’aumentare degli utenti, aumenta l’attrattiva dell’utilizzo da parte di altri utenti.

Cosa possiamo apprendere da questi due concetti:

  1. OGNI PERSONA E’ UN MOLTIPLICATORE. Cioè ogni persona che interagisce, può attaverso la moltitudine di contatti quotidaini, aumentare esponenzialmente il numero di casi positivi.
  2. OGNI SALVATO RICHIEDE ALMENO UN SALVATORE. All’aumentare delle persone che si espongono, il sistema spinge altri utenti ad esporsi. Il salvataggio di persone che riscontrano il virus, forza altri utenti ad esporsi per ristabilire la sicurezza del sistema. In questo modo sono necessari altri medici ed operatori per arginare gli effetti dell’esposizione.
  3. EFFETTO RIPROVA SOCIALE. Questo effetto largamente riportato da Robert Cialdini nel suo libro “Le Armi della Persuasione” mostra quanto le persone tendono a comportarsi in base al comportamento sociale di altre persone vicine. Se un tuo amico ti dirà che ieri è uscito a fare una passeggiata, probabilmente ti sentirai autorizzato a fare lo stesso.

Più un fenomeno è veloce, meno la struttura preposta al contenimento è in grado di organizzarsi per contenerlo.

CAPIRE IL CICLO PER INTERROMPERLO

Qual è Il Ciclo di Difussione di un Virus?

Secondo alcuni esperti di reti, la crescita virale derivante dal “Ciclo di Diffusione di un Virus” necessita di quattro elementi e questi seguono verosimilmente una struttura molto simile a quella ritrovata nei mezzi di comunicazione:

  1. Il mittente (il portatore del virus)
  2. Il messaggio (il germe del virus)
  3. Il mezzo (il canale di trasmissione)
  4. Il destinatario (l’infetto)

Pertanto, al vinir mendo di un di questi elementi la virus smette di diffondersi.

TAGLIARE I NODI DELLA TRASMISSIONE E’ SUFFICIENTE?

Quanto abbiamo visto fin ora ci permette di capire solo il fenomeno visto dal lato del ciclo di diffusione e velocità di trasmissione.

Cosa possiamo fare ora per arginare le perdite?

Due sono le soluzioni più logiche:

1 ) RIDURRE I CONTATTI CON CHIUNQUE.

Ma non potremo vivere separati in eterno. Questa può essere una strategia da guerra di trincea. Ma noi europei sappiamo che le guerre di trincea finiscono in carneficina con macabre conseguenze per tutti. Rischieremmo di perdere risorse umane e non senza risolvere il problema.

2) ACCELLERARE LO SVILUPPO DEL VACCINO.

Utilizzare tutte le tecnologie più avanzate per velocizzare lo sviluppo del vaccino. Questa sicuramente è la strada più tortuosa e impervia.

Ci sarà da integrare il know how strategico di molti paesi, di molti studi, sviluppando database per lo sviluppo di analisi e test. Ci sarà bisogno di sperimentare, iterare, correggere, integrare e sperimentare ancora.

Ma questa è la via attraverso la quale si va da 0 ad 1 come direbbe Peter Thiel.

Questa è la via maestra.

La mia domanda per TE è

“Sei parte della soluzione o sei parte del problema?”

e la mia seconda domanda è

“Se deci di far parte della soluzione… su quale delle due opzioni ti stai focalizzando?”

Il tuo impegno conta. Il tuo contributo conta.

Che tu sia madre, figlia, padre, figlio, uomo d’affari, operaio, dottore, infermiere, ingegnere, maestra, alto, magro, basso, non importa, quello che conta è se ti stai assumendo la responsabilità di contribuire alla soluzione oppure no.

Questo tocca a te scoprirlo.

 

PS: Questa battaglia non la combatteranno i governi. La combatteria TU. Tu come puoi contribuire a fare la differenza? Avanza. Contribuisci alla soluzione.

Combattare un virus con crescita geometrica è come combattere una guerra in movimento.

Come direbbe Patton “In una guerra in movimento, non hai il tempo di scavare trincee, devi solo muoverti più veloce del nemico. Devi avanzare”.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...