Come Rinforzare La Tua Strategia di Crescita ed Evitare le Sabbie Mobili

Hai un impresa e sei alla ricerca di strategie di crescita?

Oppure hai investito in tutto quello che credevi fosse utile ma la tua azienda non riesce ancora a decollare?

Oppure le promesse di crescita delle strategie che ti hanno venduto i tuoi executive e consulenti si sondo dimostrate inconcludenti?

Non preoccuparti sei nel posto giusto.

Ogni imprenditore, CEO o manager, vorrebbe avere una strategia aziendale che produca maggior rendimenti e sproni la crescita.

La scommessa di queste strategie avviene tutta sull’esecuzione e sul raggiungimento degli obiettivi del primo anno.

Di solito il motto è “il primo anno ci dirà come sono andate le cose e se stiamo facendo le cose giuste, poi si vedrà”.

Questo modo di pensare palesa l’esistenza di quelli che possiamo considerare delle distorsioni valutative da parte di tutte le teste che contribuiscono alla formazione della strategia.

Tuttavia la frustrazione ed il costo di decisioni sbagliate pesa sul bilancio delle aziende e si trasforma in riduzione di cash flow, rallentamento della crescita, perdita di quote di mercato, perdite economiche e in alcuni casi fine dei giochi.

Il tuo obiettivo da imprenditore, CEO, executive è quello di evitare la frustrazione derivate dai risultati negativi, focalizzando i tuoi sforzi e quelli della tua impresa su una strategia che funzioni e che produca i risultati desiderati.

strategy

Cosa Apprenderai in Questo Articolo?

In questo articolo apprenderai:

  • come rinforzare la tua strategia di crescita,

  • come accelerare i progressi della tua strategia eliminando gli ostacoli alla crescita,

  • come spostare le risorse sulle “uova d’oro”,

  • come utilizzare i flussi della corrente del mercato per guadagnare spinta al tuo piano evolutivo.

Possiamo procedere ora a scoprire gli effetti delle sabbie mobili della tua strategia per capire quanto è importante evitarle al fine di produrre risultati migliori?

Gli Effetti delle Sabbie Mobili? 

Quando una società non cresce di conseguenza lascia spazio di crescita alle società competitors.

Il mondo aziendale riflette il mondo naturale. Quando una pianta non cresce, lascia spazio di espansione alle piante intorno a se e chi prima prende terreno si assicura maggiori risorse, sali minerali, acqua, etc, ed una maggiore capacità di crescita.

In definitiva chi non conquista terreno non solo non progredisce, ma muore più velocemente, perchè ogni passo in avanti mancato aumenta le probabilità che i competitors guadagnino terrreno fertile per far attechire le radici della crescita.

E tu quanto terrenno stai perdendo?

Quanto spazio stai lasciando?

Stai crescendo?

In definitiva siamo tutti dei sistemi biologici, o cresciamo o moriamo.

  • Qual è il tasso di crescita dei tuoi ricavi negli ultimi tre anni?
  • Qual è il tasso di crescita dei tuoi margini negli ultimi tre anni?
  • Qul è il tasso di crescita del tuo profitto negli ultimi tre anni?

Sei cresciuto?

Se si bravo. E datti una pacca sulla spalla ;).

Se no, allora è il caso che leggi attentamente il prossimo paragrafo e scopri …

Come Rinforzare La Tua Strategia Di Cresctia ed Evitare Le Sabbie Mobili.

Dopo varie ricerche fatto abbiamo notato che ciò che distingue le aziende fuoriclasse in tutti i settori ed indipendentemente dalla grandezza societaria sono i seguenti cinque aspetti.

Questi cinque aspetti regolano le decisioni strategiche importanti per rinforzare la tua strategida di crescita e ti possono aiutare ad evitare le sabbie mobili.

Qui le abbiamo riassunti in modo tale che per te siano più dei consigli utili da prendere ed utlizzare nella tua strategia operativa.

1 – Concediti La Massima Probabiltà di Crescita

In un mondo dove le opzioni sono smisurate, spesso il problema non è collegato alle risorse, ma l’utilizzo che se ne fa di queste.

Ogni piano esecutivo ha una certa probabilità di crescita. Spesso il management o il CEO o l’executive preposto a selezionare i piani strateici non prendono in considerazione la capacità del team di eseguire i nuovi piani.

Questo tipo di approccio espone il team ad uno scontro con effetto “palla di cannone”, perchè da un giorno all’altro tutto il team si ritrova a dover cambiare strategia e si ritrova a fare cosa che non ha mai fatto.

Questo modo di operare non tiene conto ne delle probabiltà di un progetto di essere portato avanti, ne delle probabiltà che il team sia in grado di portarlo avanti.

Qualcuno potrà dire, Gianpiero non ho capito molto bene questo aspetto.

Capisco, lo spiego con una metafora.

Assumiamo che il vostro piano sia quello di ottenere come obiettivo che il vostro team percorra una maratona di 42 km. Ora vi chiedo di pensare a quale di questi tre scenari ha o potrebbe avere una maggior probabilità di successo:

  1. nessuno del vostro team ha mai fatto jogging per 5 km negli ultimi anni,
  2. qualcuno del vostro team è appassionato di jogging e lo pratica regolarmente,
  3. qualcuno del vostro team ha già partecipato ad una maratona e puoi insegnare il metodo di preparazione agli altri membri del team.

Ora dal vostro punto di vista, quale di questi tre scenari potrebbe garantire maggiore probabilità di successo del raggiungimento del vostro piano?

Il terzo chiaramente.

Ora per tanto fermati per un attimo e rispondi alle seguenti domande:

  • Quali sono le probabiltà di avere successo della tua società nel settore in cui operi?
  • Quali azioni puoi intraprendere per avere più successo?
  • Cosa puoi fare per cambiare le probabilità affinche tu possa battere il mercato?

Se non sai rispondere a queste domande in modo immediato, prenditi del tempo per fare delle ricerche più approfondite. Segnati su un foglio di carta cosa puoi cercare. Queste sono informazioni strategiche che possono fare la differenza nel tuo piano.

2 – Segui Il Trend 

C’è un vecchio detto tra gli analisiti dei mercati finanziari che dice “Trend is your friend“.

Il trend è tuo amico.

Spesso così come nei mercati, anche nei settori, come nelle mode, i comportamenti della massa generano l’appettito del mercato.

Pertanto quando un trend cambia l’unica cosa che si può fare è segueirlo, soprattutto se si tratta di un trend che tende a cambiare il gusto del vostro consumatore, o del vostro cliente target.

Quindi indipendentemnte dal mercato in cui ti trovi ed in cui lavori poni a te stesso le seguenti domande:

  • Quali sono i trend più importanti del mercato?
  • Quali sono i trend che stanno facendo la differenza?
  • Quali sono i trend che si stanno consolidando?

3 – Scegli Il Miglior Posizionamento Geografico

Un aspetto chiave che determina l’accelerazione della crescita delle aziende è l’aspetto geografico.

Per quanto possa sembreare strano, l’aspetto geografico spesso influenza attraverso le caratteristiche del territorio lo sviluppo di know how o di sinergie dovute a risorse o a condizioni che difficilmente si riuscirebbe a replicare dal qualche altra parte del mondo.

Pertanto alcune domande importanti che vi dovete chiedere sono:

  • Qual è il miglior posizionamento geografico per l’azienda che ho?
  • Quale posto geograficamente permette lo sviluppo di sinergie che potrebbero condizionare la crescita della mia impresa?
  • Quali sono le zone dove i miei clienti sono più prsenti e cosa succederebbe se mi spostassi la mia sede più vicina ai miei clienti?

4 – Liquida gli Asset Morti e Abbraccia L’Innovazione

Uno dei fattori critici che spesso rallenta i processi evolutivi sono gli asset non più operativi che assorbono liquidità ma non contribuiscono più alla generazione di valore.

Cosa rientra in questa categoria? I vecchi capannoni che prima erano utilizzati per centri operativi di stoccaggio, ed oggi non sono più utilizzati perchè obsoleti. I vecchi impianti che non rientrano più nella catena di produzione del valore.

Questi impianti una volta usciti dal ciclo di produzione devono essere liquidati.

Una volta liquidati, l’imprenditore o il ceo recupera risorse che può investire in innovazione dei processi, innnovazione tecnologiche, etc, etc.

Pertano chiediti:

  • Quali asset non contribuiscono più alla produzione di valore e potrebbero essere liquidati?
  • Quali asset assorbono solo liquidità senza contribuire allo sviluppo aziendale?
  • Quante risorse potrebbero essere liberate dalla vendita degli asset non utilizzati e riutilizzati per investire in innovazione dei processi?

5 – Investi Nella Differenziazione di Prodotto

In fine e non per importanza, c’è lo sviluppo in differenziazione di prodotto.

Se non investite nello sviluppo prodotto, nello sviluppo del vostro servizio, state pur certo che qualche altro riuscirà a copiare il vosro prodotto e a metterlo sul mercato ad un prezzo inferiore o con delle caratteristiche migliori.

E quando questo succederà inizierete a perdere quello che vi caratterizza sul mercato.

Non investire nello sviluppo prodotto, significa restare vulnerabili all’obsolescenza generata dal settore di appartenenza.

La Kodack è stata una delle prime aziende ad essere in grado di poter produrre una fotocamera in formato digitale, il timore che l’innovazione cannibalizzasse le vendite, ha freato Kodack dall’utilizzare il vantaggio che aveva tra le sue mani.

Oggi Kodack è fuori dal mercato.

  • Quale innovazione di prodotto puoi sviluppare per attrarre nuovi clienti?
  • Quale innovazione di prodotto puoi adottare per dare maggiore valore al tuo prodotto?
  • Quali innovazioni di servizio puoi sviluppare per aumenare il valore percepito del tuo prodotto?

Bene sei arrivato fin qua, ottimo lavoro.

Durante questo viaggio hai avuto modo di scoprire quali sono le strategie per evitare le sabbie mobili aziendali.

Ora ricorda, nessuna strategia potrà dare dei frutti, se non la si metta in campo.

Va è agisci spronando il cambiamento non subendolo.

Risorse Take Away

In questo articolo abbiamo visto “Come Rinforzare La Tua Strategia di Crescita ed Evitare le Sabbie Mobili”.

Attraverso le nostre ricerche abbiamo notato che ci sono 5 modi per rinforzare il tuo piano strategico ed evitare la stagnazione della tua azienda e sono:

1 – Concediti La Massima Probabiltà di Crescita

2 – Segui Il Trend 

3 – Scegli Il Miglior Posizionamento Geografico

4 – Liquida gli Asset Morti e Abbraccia L’Innovazione

5 – Investi Nella Differenziazione di Prodotto

Questi consigli per quanto possano sembrare facili ed intuitivi, ti consiglio fortemente di rivederli e di approfondirli in compagnia di un tuo consulente di fiducia.

Ricorda che decidere è importante, ma agire fa la differenza.

 

Grazie ancora per aver condiviso il tuo tempo con me.

Spero di ricevere news da te, quindi sentiti libero o libera di contattarmi a gianpierochironna@hotmail.it e raccontami come questi suggerimenti hanno contribuito al raggiungimento dei tuoi obiettivi. 😉

Un caro saluto

Gianpiero

 

Quanto è probabile che consiglieresti questo articolo in una scala da 0 a 10?

 [dove 0 è “improbabile” e 10 è “molto probabile”] – Se ti è piaciuto condividilo;) – Grazie.

Questo articolo ti è stato utile?

Hai altre domande? Come posso aiutarti?

Ti prego di contattami. Sarei felice di rispondere alle tue domande.

gianpierochironna@hotmail.it

Letture Consigliate / Fonti:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...